Incontro di Studio “Riflessioni aperte per la Tenuta Presidenziale di Castelporziano” ASPR 6 febbraio 2020.

Si da notizia dell’Incontro di Studio dal titolo “Riflessioni aperte per la Tenuta Presidenziale di Castelporziano” che l’Archivio storico della Presidenza della Repubblica ha organizzato con il Servizio Tenuta Presidenziale di Castelporziano e con il Dottorato Paesaggio e Ambiente della Università di Roma Sapienza.

La manifestazione si svolgerà presso l’Archivio storico il 6 febbraio 2020, alle ore 15.30.

 

L’Incontro di studio è dedicato alla presentazione del lavoro di ricerca, studio e progettazione per la valorizzazione della Tenuta Presidenziale di Castelporziano, realizzato nel corso del 2019 dal Dottorato Paesaggio e Ambiente (PeA) nell’ambito di una collaborazione scientifica con il Servizio Tenuta Presidenziale di Castelporziano.

 

Il Compendio, area protetta dal 1999, è oggi sito Natura 2000 e luogo aperto alle visite, all’educazione allo sviluppo sostenibile, alla ricerca e all’inclusione sociale.

L’apertura al pubblico della Tenuta, avviata nel 2016, offre l’occasione per affrontare questioni cruciali che riguardano le forme della fruizione e della tutela di questo “giacimento” culturale e agro-forestale, ma anche per estendere il ragionamento a tematiche più ampie che coinvolgono il territorio circostante e il rapporto della Tenuta di Castelporziano con le altre residenze appartenenti alla dotazione presidenziale. 

 

In questa prospettiva, il lavoro di ricerca svolto dal Dottorato PeA propone spunti di riflessione di carattere progettuale che, nell’Incontro di studio del 6 febbraio, intende sottoporre all’attenzione e all’esame degli esperti nei diversi ambiti di competenza per avviare un confronto e un approfondimento.

 

In occasione della presentazione verrà allestita la mostra documentaria "Un progetto per la Tenuta di Castelporziano" a cura del Dottorato Paesaggio e Ambiente delle Sapienza, visitabile su prenotazione fino al 13 marzo 2020 nella sede dell’Archivio storico della Presidenza della Repubblica.

 

Si ricorda che per partecipare all'evento è necessario accreditarsi inviando i propri dati (nome/cognome/luogo e data di nascita) entro il 3 febbraio all’indirizzo mail archivio_storico(at)quirinale.it